• Facebook
  • Twitter

News


News

I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE
QUI POSSONO ENTRARE...SEMPRE?

 

Da anni imperversa il dibattito sull’accesso degli animali da affezione (cani, gatti a titolo esemplificativo) nei negozi e specificatamente in quelli alimentari. E oggi, provvedimenti normativi nazionali e regolamenti locali cercano di codificare il tema, in una cornice di respiro comunitario.


Il dato oggettivo da cui partire è che l’animale non deve entrare in contatto con gli alimenti. Resta il divieto, quindi, di introdurre i nostri amici a 4 zampe nei luoghi dove si manipolano gli alimenti. Nei locali destinati alla vendita, laddove regolamenti specifici disciplinino la materia (regolamento del Comune di Milano per la tutela ed il benessere degli animali art. 16), gli esercenti possono legittimare gli ingressi a fronte della garanzia resa dagli stessi sul fatto che gli animali non entrino a contatto diretto con gli alimenti.

 

Naturalmente, l’evoluzione di merito della materia, unitamente al senso civico, impone di mantenere alta l’attenzione nella logica di una compenetrazione di diritti a tutela di salute umana, animale e dei consumatori.

 

Con Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza ed il Coordinamento della Filiera Agroalimentare sempre a fianco delle Imprese.

 

Per conoscere la nostra realtà contatta la Segreteria del Coordinamento ai seguenti numeri 02-7750338/230 oppure scrivendo al seguente indirizzo email: agroalimentare@unione.milano.it

 

   Casello EST - Corso Venezia 58
     20121 Milano

  02 7750228-230-322
  02 7750465
  agroalimentare@unione.milano.it

 

03/11/20

Associazione: Tutte